Cronaca

Pistola in pugno alle poste di Argegno: individuati i presunti responsabili

carabinieri genericaIl colpo risale al 24 luglio scorso: il bottino fu di 30 mila euro

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Menaggio, hanno individuato due uomini ritenuti essere i responsabili della rapina da 30 mila euro all’ufficio postale di Argegno. Colpo che risale al 24 luglio scorso, portato a termine (pistole in pugno) alle 10 di mattina.I due presunti responsabili sono un 60enne di Verceia (Sondrio) e un 48enne di Colico.

Per risalire a loro, dopo mesi di indagine, sono stati decisivi anche i riscontri effettuati in un altro colpo, quello alle poste di San Mamete di Valsolda per cui era già stato indagato il 48enne. Entrambi i sospettati sono detenuti per altre cause.

14 gennaio 2013

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto