Pistola nel lago a Griante. Verrà analizzata dai Ris

Avvistata da turisti inglesi
Hanno visto un luccichio strano provenire dalle acque del Lario. Si sono avvicinati e, con grande stupore, hanno constatato che l’origine di quella luce era una pistola. La scoperta è stata fatta da turisti inglesi in vacanza a Griante, che hanno poi immediatamente allertato le forze dell’ordine. Tutto è avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì. Sul posto sono sopraggiunti i militari del nucleo operativo e radiomobile (coadiuvati dai militari del servizio navale) della compagnia di
Menaggio che hanno recuperato la pistola, risultata essere una calibro 6.35 modello “Le Monobloc” di nazionalità belga. L’arma, a dieci metri di profondità, era in pessimo stato di conservazione, danneggiata e arrugginita. Gli accertamenti successivi hanno escluso che la pistola potesse essere regolarmente denunciata. Per questo i carabinieri l’hanno spedita ai Ris di Parma per poter essere analizzata e studiata, nell’intenzione di capire se e quando quell’arma possa aver sparato.

Mauro Peverelli

Nella foto:
La calibro 6.35 modello “Le Monobloc” di nazionalità belga ripescata nel lago

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.