Poche imprese giovanili nel Comasco

Imprese in crescita a Como

Sono 4.056 le imprese comasche i cui titolari, al 30 giugno 2016, hanno meno di 35 anni d’età. La percentuale sul totale delle aziende della provincia lariana è pari all’8,5%. Un dato che colloca il Comasco nella parte bassa della graduatoria nazionale, dominata da Crotone che vanta un’incidenza del 15,3% di imprese giovanili. Peggio di Como, in Lombardia, soltanto Mantova (7,6% sul totale delle aziende) e Milano (7,4%). Complessivamente, nella Penisola, l’imprenditorialità giovanile nel secondo trimestre dell’anno segna un bilancio positivo: supera le 20mila unità ed è pari al 54,1% del saldo complessivo delle aziende italiane. I dati emergono da un’indagine di Movimprese condotta da Unioncamere-Infocamere sulla base del Registro delle Imprese delle Camere di Commercio.

© | . .

Articoli correlati