Poesia, tornano gli “Usignoli” ad Appiano

Concorsi

La Scuola professionale di Appiano Gentile e il Circolo Culturale Dialogo di Olgiate Comasco, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura di Appiano Gentile e la collaborazione della commissione Cultura e la Biblioteca comunale di Appiano, organizzano l’undicesimo festival della poesia “Appiano degli Usignoli”, il cui nome si ispira a un celebre brano del volume “Passeggiate lariane” dello scrittore lariano Carlo Linati, edito da Garzanti negli anni Trenta. Si può partecipare

con un massimo di 3 poesie in lingua italiana o vernacolo. Il concorso si articola in due sezioni, la prima per poesia in italiano o vernacolo e la seconda per poesie in italiano riservata agli studenti. Alla prima si partecipa con un massimo di tre componimenti, alla seconda con un solo testo.
Le poesie devono essere inedite, dattiloscritte e non devono superare i 25 versi; quelle in dialetto vanno accompagnate dalla traduzione in lingua italiana e dall’indicazione della regione di appartenenza. Le opere devono essere consegnate o spedite in 7 copie, su carta o via mail, entro il 28 febbraio, alla Biblioteca di Appiano, in via Baradello 6, aperta lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 9 alle 12,30 e dalle 15 alle ore 18; martedì e sabato solo al mattino. Posta elettronica appianogentile@ovestcomobiblioteche.it. Quota di partecipazione 10 euro, gratis per gli studenti. Le opere verranno selezionate da un’apposita giuria tecnica. La premiazione avverrà il 31 maggio alle 21 a Villa Rosnati, in via Baradello 6, ad Appiano. Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi a Manrico Zoli (e-mail manrzol@tin.it), Maria Mandaglio (telefono 346.97.91.338) e Dino Vullo (telefono 347.06.63.017).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.