Poker Milan al Monza nella notte dei baby talenti

Esordio per Diaz

(ANSA) – MILANO, 05 SET – Milan-Monza doveva essere la partita delle mille suggestioni, crocevia tra passato e presente ma il Covid ne ha mutato lo spirito. I protagonisti di ieri e di oggi sono assenti: Silvio Berlusconi è ricoverato al San Raffaele, Adriano Galliani è in isolamento volontario. Alla fine a San Siro si è visto un buon calcio. Milan-Monza e’ stata una bella partita, giocata a ritmi alti, non da amichevole. Hanno vinto i rossoneri 4-1 con un finale in crescendo e un inizio scoppiettante con il gol lampo al 6′ firmato da Calabria. Pareggia il Monza al 23’con Finotto. Ibrahimovic scalda i muscoli, deve ancora prendere le misure alla porta ma i segnali sono buoni e lo svedese appare tonico e carico. Il leader indiscusso del Milan di Stefano Pioli plaude al giovane Daniel Maldini che al 40′ con un destro a giro riporta il Milan in vantaggio. Cambi e avvicendamenti nel secondo tempo con l’esordio di Brahim Diaz. Per l’esterno di attacco prima gara a San Siro e uno scampolo di partita per prendere confidenza. Sul finire applausi per la rete di Kalulu a un minuto dal fischio finale e nel recupero poker e prodezza di Colombo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.