Cultura e spettacoli

“Policromia”, quando il colore dà senso all’esistenza

altPersonali sul Lago di Como. A Villa Monastero di Varenna fino al prossimo 29 maggio
Fino al 29 maggio nella Sala De Marchi di Villa Monastero a Varenna è in corso la mostra “Policromia” di Alessandra Angelini, a cura di Annamaria Ranzi. Sono esposti oltre 70 lavori (nella foto, “Yellow” del 2004) tra cui opere pittoriche, opere calcografiche e xilografiche, acquerelli e chine, che sono un autentico inno al colore. I lavori esposti sono una selezione delle opere significative della ricerca dell’artista e comprendono un corpus di opere inedite create appositamente per la mostra.

La “policromia” per la Angelini è il viaggio della mente e delle emozioni che si traducono in colore e segno, seguendo il sentimento e la visione musicale della realtà; infatti per l’artista ogni colore ha una specifica valenza lirica, psicologica e fisica ed è inteso e percepito nella sua natura fisica di onda elettromagnetica che emana diversi gradi di energie a seconda dei suoi diversi livelli di saturazione, qualità, tonalità. A tale proposito Alessandra Angelini afferma: «Queste energie influiscono sullo spirito e sul corpo di chi le riceve attraverso l’opera d’arte, e come la natura, anche il colore ricreato diventa un tramite tra l’interiorità e il mondo esterno».
Gli ultimi lavori, essenzialmente monocromi, tendono alla comunicazione dell’energia emanata dal colore attraverso grandi campiture con segni essenziali e ombre create dagli interventi materici. L’artista, per la pittura e talvolta per la grafica, fa principalmente uso di pigmenti preparati personalmente con lo stesso procedimento utilizzato per gli antichi dipinti su tavola. Ingresso libero. Informazioni sul sito Internet dell’artista parmense, www.alessandraangelini.org
Orari: martedì-sabato dalle 15 alle 18; domenica dalle 11 alle 18.

15 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto