Polizia locale, in servizio 10 nuovi agenti. Arrivano da ogni parte d’Italia, una sola donna

I nuovi agenti

In servizio dal 29 aprile, oggi sono stati ufficialmente presentati i dieci nuovi agenti di polizia locale arrivati da tutta Italia per rinforzare il comando cittadino. Per loro, dopo un anno di contratto di formazione lavoro, arriverà, se tutto andrà regolarmente, un’assunzione a tempo indeterminato.
«Si tratta di un periodo in cui svilupperanno conoscenze teoriche e pratiche e si potranno rendere conto se questa è per loro la strada giusta – spiega il comandante Donatello Ghezzo – Saranno affiancati da agenti anziani che ovviamente faranno loro da guida. L’impegno di spesa del Comune è in ogni caso indirizzato a un loro impegno totale al termine del primo anno di formazione».
I giovani, tutti nati tra il 1987 e il 1993, abbasseranno «l’età media del nostro corpo di polizia locale che prima superava abbondantemente i 50 anni di età. Adesso siamo in tutto 97. In divisa abbiamo 91 agenti, compresi i nuovi arrivi. Dunque un deciso rinforzo visti i pensionamenti e i trasferimenti che hanno ridotto in passato l’organico. E in considerazione del fatto che entro la fine dell’anno altri 3 o 4 risorse ora in servizio lasceranno il comando. Comunque la situazione adesso è decisamente migliorata. L’ideale sarebbe riuscire a far subentrare nuove forze contestualmente alle uscite dall’organico», aggiunge sempre il comandante Ghezzo.
I nuovi arrivi andranno a prestare servizio nell’unità di pronto intervento «così da poter affrontare le situazioni più differenti e formarsi. Qui infatti potranno occuparsi a 360 gradi di ogni aspetto dell’essere vigile».
Formazione che verrà inoltre approfondita con oltre 250 ore di lezioni teoriche che dovranno seguire in Regione Lombardia dove verranno approfonditi diversi argomenti, compreso anche l’utilizzo delle armi.
I giovani agenti arrivano, come detto, da ogni parte d’Italia. Oltre a 3 della provincia di Como, 2 provengono dalla Sicilia, uno dalla provincia di Reggio Calabria e gli altri da Napoli, Piacenza, Alessandria e l’unica donna da Venezia. I selezionati hanno superato le prove alle quali si erano presentati in 80.
«Nel frattempo attraverso un bando di mobilità da altri enti abbiamo fatto richiesta per 5 uffici e se non arriveranno per questa strada andranno a comporre l’oggetto di un ulteriore bando specifico», conclude sempre il comandante Ghezzo che spiega come si andranno ad affiancare agli attuali 6 ufficiali e due funzionari in servizio per rendere l’intero organigramma più efficiente e operativo.
I nuovi agenti, ieri mattina erano tutti schierati nella sede del comando di polizia locale per presentarsi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.