Polizia locale in lutto per la morte del vicecommissario
Cronaca

Polizia locale in lutto per la morte del vicecommissario

Polizia locale di Como in lutto per la scomparsa di Stefano Casartelli, il vicecommissario deceduto mercoledì sera all’ospedale Manzoni di Lecco a seguito di un’immersione nelle acque del lago di fronte a Mandello del Lario. Casartelli, in capo al reparto operativo della polizia locale, era arrivato al comando cittadino lo scorso 28 dicembre. Nato il 20 gennaio 1968, residente a Mandello, nel Lecchese, avrebbe compiuto oggi 49 anni. Era laureato in Economia e commercio all’Università di Pavia e aveva conseguito due master all’Università di Roma, in Scienze criminologiche e in Scienze della Pubblica amministrazione.

Mercoledì, assieme a un amico, il vicecommissario si era immerso nel Lario. Quando il compagno, tornato a riva, non l’ha visto riemergere, ha lanciato l’allarme. Casartelli è stato recuperato dai soccorritori dopo un paio d’ore di ricerche. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Trasportato d’urgenza all’ospedale Manzoni, è deceduto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso. Il 49enne era un sub esperto, praticava assiduamente questo sport ed era un volontario della Guardia costiera ausiliaria. Ancora da accertare le cause del suo decesso.

20 gennaio 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto