Polizia stradale al Giro di Lombardia: la direzione al comandante provinciale di Como

Il commissario capo Filippo Franchi, alla guida della Stradale di Como

Il Giro di Lombardia sarà lungo 243 chilometri; sul percorso gli organizzatori di Rcs Sport si avvarranno della collaborazione di tutte le forze dell’ordine. In prima linea la Polizia stradale, che nel 2019 ha tra l’altro festeggiato i 70 anni della sua presenza al Giro d’Italia. Sabato il coordinamento sarà del comandante provinciale di Como, Filippo Franchi, riminese, classe 1984. A disposizione della corsa, con le insegne della Stradale, 14 motociclette, due auto e un furgone con i ricambi pronto a intervenire per eventuali problemi tecnici. Al di là delle disposizioni che riguardano la città di Como, è bene tener conto della cronotabella per spostarsi nella zona del percorso, sia per seguire l’evento , sia per tragitti di carattere personale. Le strade chiuderanno circa un’ora prima del passaggio del “Lombardia”, anche se, nei limiti del buonsenso e seguendo le esigenze della gara, le forze dell’ordine cercheranno di venire incontro alle necessità dei cittadini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.