Polstrada: notte di controlli sulla Novedratese

alt Prevenzione contro le stragi del sabato sera
Tre persone denunciate a piede libero dopo essere state sorprese alla guida in stato di ebbrezza; una sanzione per guida pericolosa e ad alta velocità nelle ore notturne; un inseguimento finito con una multa per non essersi fermato all’alt. È questo il bilancio della notte di controlli “antistragi” messi in atto dalla polizia stradale per prevenire gli incidenti del sabato sera. L’operazione è andata in scena in una delle arterie più trafficate del territorio, la provinciale Novedratese che

attraversa la Bassa comasca e la Brianza lariana. In totale, secondo quanto comunicato dalla Stradale, sono stati controllati 74 veicoli con 124 persone, e di queste 78 sono state sottoposte alle verifiche effettuate con l’etilometro. I controlli sono iniziati alla mezzanotte del sabato sulla domenica e sono proseguiti fino alle 6 della mattina. Tre le pattuglie della polizia stradale impegnate a percorrere la Novedratese. Il bilancio della notte di prevenzione delle stragi è quello riferito. In tutto sono state tre le persone trovate al volante dopo aver alzato troppo il gomito, mentre una guidava ad alta velocità. La polizia ha elevato altre 4 contravvenzioni per motivi viabilistici, una di queste a un uomo al volante di una Mercedes che è fuggito all’alt ed è stato in seguito raggiunto e multato nella sua abitazione quando era già rincasato.

Nella foto:
Notte di controllo con l’etilometro per la Stradale lungo la Novedratese

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.