Ponte Chiasso, raccolte 145 firme per eliminare la corsia preferenziale dei bus
Città, Cronaca

Ponte Chiasso, raccolte 145 firme per eliminare la corsia preferenziale dei bus

La consegna delle firme in Comune La consegna delle firme in Comune

Una corsia preferenziale per i bus «inutile e che potrebbe contribuire alla chiusura dei pochi negozi che resistono a Ponte Chiasso». È questa la preoccupazione di 145 cittadini – tra residenti e commercianti del quartiere – che hanno firmato una petizione protocollata oggi in Comune. A consegnare le firme Vittorio Mottola (ex consigliere comunale), Luigi Livio (commerciante di via Bellinzona) e il consigliere di Fratelli d’Italia, Sergio De Santis. Chiaro lo scopo di questa iniziativa. A spiegarlo è Luigi Livio. «Ci sembra senza senso la corsia preferenziale degli autobus nel tratto tra piazzale Anna Frank e la dogana. Inutile e dannosa inoltre la fermata davanti ai civici 286-294, a ridosso di alcune attività commerciali», dice Livio. La presenza dei bus e il continuo salire e scendere dai mezzi delle persone ostacolerebbe i commercianti della zona durante le loro attività. E la petizione mira proprio a chiedere un intervento per sopprimere la corsia, spostare la fermata in piazzale Anna Frank e, soprattutto, prevedere la realizzazione di parcheggi al posto dell’attuale fermata. In serata è intervenuto l’assessore ai Trasporti Vincenzo Bella. «Risponderò sulla soppressione della fermata dei bus in via Bellinzona nel corso del consiglio comunale dell’otto marzo. Però, visto che esiste una sollecitazione da parte dei cittadini, dei quali ho massimo rispetto, anticipo che tale ipotesi è fondata su alcuni presupposti errati».

2 marzo 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto