Ponte Genova: ripresi lavori in cantiere

Ieri stop dopo scarica creatasi da vicinanza gru a alta tensione

(ANSA) – GENOVA, 10 MAG – E’ ripreso regolarmente questa mattina il lavoro per la costruzione del nuovo Ponte di Genova, dopo l’incidente che ieri sera nel cantiere aveva danneggiato un cavo dell’alta tensione comportando l’interdizione alle lavorazioni nell’area. Dopo l’intervento dei tecnici di Terna che hanno rimosso il cavo dell’alta tensione danneggiato attorno alle 10.30 è stata anche riaperta al traffico via Fillak, l’importante arteria cittadina sotto il viadotto. Si sono intanto conclusi i rilievi da parte degli enti di vigilanza, ha fatto sapere il commissario per la ricostruzione. Dalle prime analisi, a cui seguiranno altri approfondimenti sulla dinamica operativa, ieri sera il mezzo, una gru gommata, si è avvicinato ai cavi dell’alta tensione che sovrastano la zona del cantiere nel lato levante. Verosimilmente, si è ingenerato un ‘arco elettrico’ tra un cavo e la gru, in pratica una scarica elettrica in aria, avvertita anche dai cittadini della zona. Non si è registrato nessun ferito.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.