Ponte strategico tra il Lago di Como e Taiwan. L’ambasciatore in visita sul territorio lariano

foto di gruppo all'incontro tra l'ambasciatore di Taiwan e le delegazioni lariane

Tour tra le aziende comasche e quelle lecchesi per l’ambasciatore di Taiwan in Italia, Andrea Sing-Ying Lee, accompagnato dai sindaci di Como e Lecco e dai presidenti delle rispettive Province.

Un’occasione per conoscere più da vicino le eccellenze del territorio con l’obiettivo di creare rapporti di reciproco interesse dal punto di vista economico e commerciale. L’iniziativa è stata infatti promossa da politici, imprenditori e categorie produttive al fine di individuare sinergie tra i due Paesi.

«La Lombardia insieme alle altre regioni italiane rappresenta la parte più importante dell’economia italiana e come ambasciatore straniero è un obbligo venire a conoscere questa realtà» ha detto Andrea Sing-Ying Lee a Erba durante un incontro con la stampa.

A settembre il deputato comasco di Fratelli d’Italia Alessio Butti guiderà la delegazione italiana di politici e imprenditori invitati dal governo di Taiwan. «Nelle nostre province ci sono delle aziende che rappresentano straordinarie eccellenze in svariati settori. Ci sembrava quindi opportuno – ha detto ieri lo stesso Butti – sfruttare la disponibilità dell’amba sciatore di Taiwan per creare relazioni che potessero portare a sviluppi proficui soprattutto in un momento in cui i rapporti con la Cina, come si sa, sono complicati nello scacchiere geopolitico. A settembre con la delegazione che guiderò vogliamo appunto capire se si potranno tessere, come auspico e spero, relazioni proficue tra i due Paesi».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.