Poste: ‘preservato bilancio solido’, utile semestre -28,5%

Del Fante

(ANSA) – ROMA, 31 LUG – "Stiamo assistendo ad una ripresa sempre più consistente dei ricavi, siamo riusciti a preservare un bilancio solido e, come previsto, abbiamo pagato il dividendo 2019", sottolinea l’a.d. di Poste Italiane, Matteo Del Fante, presentando i risultati del primo semestre 2020 chiusi, "nonostante la sfida Covid" sottolinea la società, con un utile netto pari a 546 milioni, in calo del 28,5% rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel secondo trimestre l’utile netto è in calo del 26,2% a 239 milioni. L’azienda evidenzia la "performance di gruppo in recupero da giugno". I ricavi"’impattati dal lockdown" nel primo semestre segnano una flessione del 7,9% a 5,1 miliardi; nel secondo trimestre -13,1% a 2,3 miliardi. "Manteniamo invariata la nostra strategia di dividendo in vista dell’aggiornamento" del piano industriale Deliver 2022 "previsto nel quarto trimestre", indica Del Fante. "Stiamo valutando ed implementando importanti iniziative di riduzione dei costi con l’obiettivo di preservare la redditività di lungo termine, con il secondo trimestre che già beneficia di alcune di queste azioni", spiega. E sottolinea: "I trend strategici di lungo termine, al centro del nostro piano Deliver 2022, sono stati confermati. Grazie al piano di trasformazione in corso siamo in grado di cogliere nuove opportunità di mercato". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.