Posti gialli per carico e scarico merci. Parcheggio libero a Como dopo le 18

Parcheggi gialli

Le aree di sosta gialle per il carico e scarico diventano parcheggi. Accessibili e gratuiti nelle ore serali e notturne e nei fine settimana. La cronica mancanza di posti auto ha convinto la giunta a cambiare le regole. Un’ordinanza, firmata dal comandante della polizia locale Donatello Ghezzo, spiega in dettaglio le novità. «Nella convalle vi è carenza di aree di sosta, in particolare nei giorni festivi e nelle ore serali», si legge nel documento. Motivo per cui, «tutti gli spazi destinati alle operazioni di carico scarico esistenti in città sono riservati, dalle 7 alle 18 di ogni giorno feriale, ai veicoli destinati al trasporto di merci, con l’obbligo di effettuare le operazioni nel tempo massimo di 30 minuti». Negli altri orari, sono liberi e potranno essere utilizzati da chiunque.

Con un’altra ordinanza, dopo le proteste dei residenti, il sindaco di Como Mario Landriscina ha invece imposto la chiusura alle 18 per 40 giorni a tre esercizi commerciali di via Anzani: un bar, un negozio di alimentari e una sala scommesse. «Al fine di contrastare e contenere le condotte fonte di degrado e di insicurezza nell’area di via Anzani, appare misura adeguata la previsione di una chiusura anticipata alle 18 – scrive il sindaco – onde impedire l’assembramento nelle ore serali di soggetti che si rendono responsabili di condotte violente».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.