Prefetto Economia vaticano,non è default

Padre Guerrero

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 13 MAG – "Il Vaticano non rischia il default. Abbiamo sicuramente davanti anni difficili. La Chiesa compie la sua missione con l’aiuto delle offerte dei fedeli. E non sappiamo quanto la gente potrà donare. Proprio per questo dobbiamo essere sobri, rigorosi". Lo afferma padre Juan Antonio Guerrero Alves, Prefetto della Segreteria per l’Economia, in una intervista a Vatican News, commentando la crisi mondiale legata al coronavirus. L’emergenza sanitaria sta provocando un calo delle entrate anche per il Vaticano se si considera che un’importante voce di entrata sono i Musei, ora chiusi. "Abbiamo fatto alcune proiezioni, alcune stime. Le più ottimistiche calcolano una diminuzione delle entrate intorno al 25%. Le più pessimistiche intorno al 45%". Ma "ci sono tre cose che non sono in discussione, nemmeno in questo tempo di crisi: la retribuzione dei lavoratori, gli aiuti alle persone in difficoltà e il sostegno alle Chiese bisognose. Nessun taglio riguarderà chi è più vulnerabile".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.