Premio mondiale per la Barbagia di Mattia Vacca

Il concorso della Nikon
Nuovo prestigioso riconoscimento per il fotografo del “Corriere di Como” Mattia Vacca. I suoi scatti dedicati alla Barbagia, parte di un reportage in progress partito nel 2009 dal titolo S’Ardia e realizzato nel paesino di Sedilo, in provincia di Oristano, hanno di recente vinto l’Humanistic Photojournalism Award, ossia il premio di fotogiornalismo più prestigioso promosso nell’ambito della settima edizione della “Biennale di Fotogiornalismo” curata dall’associazione bulgara Phodar. La

mostra dei vincitori è in corso fino al 31 maggio nella Iliya Beshkov Art Gallery di Pleven, in Bulgaria. Ora questo reportage sardo di Mattia ha ricevuto un ulteriore ambitissimo riconoscimento. Lo scatto a colori dal titolo Introduction to life in Barbagia (nella foto a lato) ha ricevuto il secondo premio assoluto nel concorso mondiale Npci Nikon Photo Contest International 2011. Giunta alla 33ª edizione, questa gara internazionale è considerata una delle competizioni fotografiche più importanti al mondo. Basti dire che, nell’edizione 2009, oltre 18mila fotografi di 153 Paesi hanno inviato più di 51mila foto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.