Cronaca

Presa la banda dei Bancomat: in una notte fino a 26 colpi

altTra Como e la Brianza
I carabinieri incastrano tre giovani romeni. Avrebbero sottratto almeno 50mila euro
(m.pv.) Ventisei colpi in appena una notte, tra la sera del 21 e la mattina del 22 aprile 2013. Bancomat di mezza Lombardia messi sotto sopra per mesi e mesi per un totale di almeno 50mila euro sottratti a poste e istituti di credito. Sono questi i numeri portati alla luce da una indagine dei carabinieri di Lomazzo con la collaborazione dei colleghi di Turate.
Nei guai, sono finiti tre romeni di 28, 30 e 31 anni residenti nel Reggiano (i primi due) e nel Milanese.
Le indagini sono state

chiuse ed è stata fissata l’udienza davanti al giudice dell’udienza preliminare. Il fascicolo, nato a Como, è poi stato girato a Monza per competenza in quanto è emerso che i primi furti avvennero in quella provincia. Le tecniche che i tre utilizzavano – ripresi da più telecamere degli istituti di credito e delle poste – erano quella dei Bancomat clonati e quella conosciuta come della “forchetta”. In sostanza veniva inserita una forcina nello sportello di erogazione del contante che bloccava le banconote in uscita. Una volta che il cliente si allontanava domandandosi il perché della mancata erogazione, i malviventi sopraggiungevano levando la forcina che nel frattempo aveva catturato le banconote.
Proprio per questo i colpi andavano in scena sempre nei fine settimana, con gli istituti di credito chiusi e, soprattutto, con i Bancomat carichi di soldi. Come detto sono stati decine i colpi compiuti a Como, Rovellasca, Cadorago, Cassina Rizzardi, Carugo, Inverigo, ma anche a Macherio, Cesano Maderno, Lentate sul Seveso, Veduggio, Correzzana, Usmate, Carnate, Ronco Briantino, Merate, Malgrate, Civate, Cusano Milanino, Cormano, Limbiate, Varedo, Villasanta, Calusco d’Adda e Olgiate Molgora. Per un totale, come detto, di almeno 50mila euro rubati.

Nella foto:
Nel cerchio rosso la “forcina” utilizzata per sabotare il Bancomat
14 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto