Presentato il calendario della prossima stagione di serie C, il Como conosce il suo cammino

La Lega Pro ha presentato il calendario per la stagione 2019-2020, che vedrà tra i protagonisti il Como 1907. La cerimonia nel salone d’onore del Coni a Roma.
Per il Como il 25 agosto l’esordio sarà casalingo con un’altra neopromossa, la Pergolettese. Per i lariani un piccolo “sgarbo”: il club, per completare nel migliore dei modi alcune opere di risistemazione del Sinigaglia aveva chiesto infatti di poter giocare lontano dal suo stadio.
La Pergolettese è la formazione di Crema, in provincia di Cremona. In panchina i gialloblù hanno confermato il 39enne Matteo Contini, già difensore di Napoli, Parma, Siena e Real Saragozza (Spagna).
Prima trasferta la domenica successiva allo stadio D’Albertas di Gozzano contro la squadra piemontese, che nel torneo 2017-2018 lottò con il Como fino all’ultima giornata di serie D per la promozione in C.
Match di cartello al terzo turno allo stadio Sinigaglia, contro il Monza di Silvio Berlusconi. Sicuramente una delle partite più attese dell’anno, con la curiosità di vedere se il patron dei biancorossi verrà a seguire dal vivo la sua compagine in un campo che ha storicamente portato bene al Milan. Il ritorno al “Brianteo” andrà in scena il 19 gennaio 2020.
Primo derby del Lario con il Lecco il 27 ottobre a Como (ritorno il 15 marzo), mentre la gara con la Juventus Under 23 sarà disputata al Sinigaglia il 1° dicembre.
Conclusione di campionato a Gorgonzola contro l’AlbinoLeffe il 26 aprile del 2020. Una settimana prima, l’ultima sfida casalinga della regular season con la Robur Siena.
Un torneo in cui sono stati inseriti turni infrasettimanali il 25 settembre (Como-Arezzo), il 23 ottobre (Carrarese-Como), il 26 febbraio 2020 (Como-Alessandria), il 25 marzo (Como-Novara, nella foto in un confronto del passato). Sabato 11 aprile partite anticipate alla vigilia di Pasqua: quel giorno gli azzurri saranno ospiti della Juventus.
«Le forze all’interno del girone sono equilibrate – dice Carlalberto Ludi, diesse azzurro – Siamo consapevoli che dovremo essere pronti fin dalla prima partita: da neopromossi dobbiamo subito cercare di aggredire il campionato. Ovviamente sappiamo che i derby sono partite molto importanti e sentite. Il Lecco arriva a metà girone, mentre affronteremo subito il Monza, una squadra forte, tra le favorite per la vittoria finale. Sarà sicuramente un’avversaria molto stimolante».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.