Presto 4 famiglie a casa centro Camerino

Sindaco

(ANSA) – CAMERINO (MACERATA), 10 FEB – "La messa in sicurezza del corso Vittorio Emanuele permetterà a 4 nuclei famigliari di rientrare nella proprie case di via della Giudecca, il quartiere ebraico di Camerino". A dirlo all’ANSA è il sindaco Sandro Sborgia. "Anche se la prima persona a tornare a vivere in centro storico sarà una signora che ha ottenuto l’agibilità per la sua abitazione che si trova in via Bongiovanni", sottolinea il sindaco. Che ribadisce l’importanza di riaprire il centro anche a livello psicologico: "Poter tornare nel cuore di Camerino significa anche accendere una luce nuova sul futuro. La prima parte delle messe in sicurezza sta procedendo bene e per fine marzo sarà completata, occorrerà invece attendere maggio per completare tutto il corso, alcuni lavori non è possibile portarli avanti in contemporanea e questo richiede tempi lievemente più lunghi". Sborgia conclude evidenziando la necessità di "velocizzare le procedure per la ricostruzione, soprattutto quella pubblica".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.