Prevenzione influenza, dal 5 novembre al via la campagna per le vaccinazioni

Vaccinazioni

Il 5 novembre partirà ufficialmente la campagna antinfluenzale 2019-2020. Anche quest’anno Ats Insubria invita tutti i soggetti candidati alla vaccinazione a cogliere questa importante occasione di prevenzione e di tutela della salute individuale e collettiva.
L’andamento della copertura vaccinale, nei soggetti dai 65 anni in su, mostra un lieve ma costante incremento dal 2016 al 2019. Ats Insubria, in collaborazione con medici di famiglia, pediatri, strutture sanitarie accreditate e Rsa/Rsd del territorio, sta attivando tutte le azioni necessarie per la campagna vaccinale stagionale contro l’influenza che ha come obiettivo primario proteggere i soggetti che, in caso di infezione, potrebbero riportare complicanze più gravi, come, appunto, gli anziani o i soggetti già affetti da patologie croniche.
Da ricordare è che il vaccino antinfluenzale è gratuito per i soggetti di 65 anni o più. Per eseguire la vaccinazione potranno recarsi dal proprio medico di medicina generale negli orari previsti.
I centri vaccinali delle Asst e di alcune strutture sanitarie accreditate del territorio metteranno a disposizione sedute ambulatoriali dedicate alla vaccinazione dei bambini a rischio (di età superiore ai sei mesi), dei soggetti di ogni età a rischio per patologia, delle donne che si trovano nel secondo o terzo trimestre di gravidanza, dei donatori di sangue e degli addetti a servizi pubblici. La vaccinazione è fortemente raccomandata anche agli operatori sanitari.
Tutti coloro che ne fanno richiesta possono usufruire della vaccinazione presso gli ambulatori vaccinali delle Asst, con compartecipazione alla spesa, secondo le disponibilità dei calendari pubblicati sul sito di Ats Insubria.
Per chi avesse dubbi, sul sito di Ats Insubria sono presenti le risposte alle domande più frequenti. Si possono avere chiarimenti anche al numero verde 800 769 622 (attivo da lunedì a venerdì ore 9-12).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.