«Prima il diritto alla salute, poi tutto il resto». Due sindaci-avvocati giudicano la decretazione d’emergenza

«Il diritto alla salute è preminente su ogni altro. Le limitazioni alle libertà di movimento dei cittadini, così come la decretazione urgente, sono giustificate». I sindaci-avvocati si schierano a fianco del governo, pur con qualche distinguo. E non condividono la tesi espressa ieri sulle colonne di questo giornale dal loro collega Davide Arcellaschi, che in … Leggi tutto «Prima il diritto alla salute, poi tutto il resto». Due sindaci-avvocati giudicano la decretazione d’emergenza