Primarie del Pd, i 30 nomi comaschi in lista. Si vota oggi dalle 8 alle 20 in 54 seggi

Partito Democratico

Tre candidati alla segreteria ma anche 30 candidati provinciali alla futura assemblea nazionale.
Le primarie del Pd servono ad eleggere tutto il gruppo dirigente del partito. Partendo dal territorio. Il meccanismo è semplice: a ciascuno dei tre candidati segretari sono collegate liste di candidati all’assemblea nazionale. Votando l’uno si vota in modo automatico anche l’altra.
Como ha a disposizione 10 seggi (6 nella circoscrizione del capoluogo, 4 in quella canturina), e i candidati all’assemblea sono di conseguenza 30. Nella lista che appoggia Martina figurano Maria Rita Livio, Luigi Monza, Patrizia Lissi, Pietro Maggioni, Barbara Cereghetti, Massimo Verdino, Angelo Orsenigo, Franca Anzani, Cesare Soldarelli e Alberta Chiesa.
Sul Lario, Martina è appoggiato tra gli altri dall’ex consigliere regionale Luca Gaffuri, dal capogruppo a Palazzo Cernezzi Stefano Fanetti, dall’ex deputato Tommaso Currò, dall’ex sindaco di Cernobbio Paolo Furgoni e da Giovanni Pontiggia.
La mozione Giachetti è guidata a Como da Alberto Gaffuri. Con lui sono in lista Alessandra Pusterla, Flavio Martinelli, Anna Coletta, Luca Lucarelli, Roberta Sfardini, Elena Vercelli, Alessandro Bianchi, Luisa Cigardi e Marcello Molteni.
Con il presidente del Lazio, Nicola Zingaretti, sono invece candidati a Como Carla Gaiani, Mauro Guerra, Giuliana Casartelli, Edoardo Pivanti, Andrée Cesareo, Marco Grassi, Savina Marelli, Walter Gatti, Anna Maria Borghi e Nello Evangelisti.
Tra i sostenitori lariani più noti di Zingaretti spicca il nome della deputata Chiara Braga.
Ricordiamo che i seggi delle primarie del Partito Democratico sono aperti oggi dalle 8 alle 20.
In provincia di Como sono 54 quelli allestiti dagli organizzatori (vedi scheda a fianco). Per votare è necessario mostrare un documento d’identità e la tessera elettorale. È richiesto anche un contributo minimo di due euro. Lo scrutinio dei voti inizierà subito dopo la chiusura delle urne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.