Primarie Pdl, retromarcia di Federica Simone: «Mi ritiro»


L’annuncio ieri sera. Venerdì Gaddi-Bordoli su Etv, domani Rapinese-Mascetti sul web
È alle porte un weekend politico rovente per la città di Como e, di riflesso, anche per il gruppo “Corriere di Como”-Etv. Tra domani e dopodomani, infatti, sono due gli appuntamenti di cartello che saranno anche al centro dell’interesse mediatico.
In ordine di tempo, sarà Internet a farla da protagonista. Domani sera, infatti, a partire dalle 21 e fino alle 22, sul sito del giornale (www.corrieredicomo.it, dove sono visibili anche tutti gli incontri precedenti) andrà in onda, in diretta
, un match tra due candidati sindaco. Uno di fronte all’altro si troveranno a parlare del voto imminente e della Como di oggi e di domani il candidato primo cittadino della Lega Nord, Alberto Mascetti, e il fondatore della lista civica “Adesso Como”, Alessandro Rapinese. Due stili, culture politiche e storie personali diverse come il sole e la luna, che in 60 minuti avranno tutto il tempo per emergere nelle loro peculiarità. I temi del dibattito? La differenza di approccio alla politica e all’amministrazione tra lista civica (“Adesso Como”) e partito strutturato (la Lega Nord), il giudizio sul mandato in via di conclusione, le risposte alle questioni aperte (incluse – e sarà così per tutta la campagna elettorale – ex Ticosa e paratie). Come sempre, per chi seguirà il dibattito sarà a disposizione la chat in tempo reale per interagire durante la trasmissione ed è già possibile mandare contributi, suggerimenti e critiche alla casella di posta elettronica elezioni@corrierecomo.it.
Dal piccolo schermo del pc, si passerà, dopodomani, venerdì, alla grande platea televisiva di Etv. Dalle 21 alle 22.30, in diretta, Davide Cantoni condurrà il confronto tra i candidati alle primarie del Pdl di domenica 4 marzo. Presenti, però, soltanto due degli sfidanti presentati ufficialmente 15 giorni fa nella sede del partito. Ieri sera, infatti, nel corso di una serata allo Yacht Club, Federica Simone ha innestato la retromarcia e ha abbandonato la competizione. «Faccio un passo indietro – ha detto – per far convergere tutte le forze su Sergio Gaddi».
In realtà, da tempo, sia fuori che dentro il Pdl, in molti sostenevano che la candidatura della Simone fosse una mossa propagandistica studiata a tavolino, così come lo sarebbe stato un successivo ritiro. Il duello tra Gaddi e la sfidante Laura Bordoli sarà dunque il fulcro del dibattito televisivo di venerdì prossimo.

Nella foto:
Federica Simone

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.