Primi spettacoli nel cartellone 2013-2014 al Sociale di Bellinzona

Nella vicina Svizzera Giovedì 3 ottobre, alle 20.45, il Teatro Sociale di Bellinzona presenta il primo appuntamento della stagione teatrale 2013-2014 intitolato “Indigenous”: un dramma sonoro di Barokthegreat con con le performer Alice Zanoni, Dafne Boggeri e Sonia Brunelli e con i musicisti Leila Gharib e Francesco Fuzz Brasini. Alla ricerca dell’origine mentale del gesto e del movimento, Barokthegreat si rivolge a quella parte del cervello che controlla i nostri comportamenti primitivi, soddisfa i nostri bisogni di base e garantisce la nostra sopravvivenza. Questa parte del cervello dà delle risposte immediate, simili

a un riflesso: per una stessa situazione lo stesso stimolo ed è quella che “Indigenous” intende esplorare. Attratte dalla funzione rituale della musica, le performer si offrono a una danza la cui ossessività le porta a sconfinare nella trance. La performance è il frutto dell’incontro scenico fra danzatori e musicisti. I corpi agiscono con passi regolari, sequenze ritornanti lievi e robuste, disegnando pantomime di combattimento e gesti simbolici. Lo spettacolo è diviso in due atti che attivano stati diversi e consecutivi. Il primo atto, “Lo sbaglio nel saluto”, fronteggia l’abbaglio della salvezza, mentre il secondo, “Contro il morso del rettile”, si ritira in un ambito di riflessione. Sabato 5 ottobre alle 20.45, invece, sempre al Teatro Sociale di Bellinzona sarà in scena la prima assoluta del nuovo spettacolo di Ledwina Costantini, “Carneficine” tratto da una poesia di Andrea Bianchetti. I biglietti per questi primi appuntamento del cartellone del Teatro Sociale sono ottenibili da subito presso Bellinzona Turismo (004191.8254818), sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.