Primo anno di raccolta differenziata a Como, il bilancio dell’assessore

bidoni rifiutiLa raccolta differenziata a Como sta per compiere un anno. Il 3 giugno del 2014, scattava infatti la rivoluzione con i rifiuti divisi in 5 frazioni: carta, vetro, umido, plastica e indifferenziato.

Il servizio, gestito dalla società Aprica che ha vinto la gara d’appalto bandita dal Comune, ha portato a un incremento significativo della percentuale di differenziata in città, salita a una media che oscilla tra il 64 e il 67%.
Soddisfatto di questi primi dodici mesi l’assessore all’Ambiente Bruno Magatti. «Mi ha colpito la risposta positiva – ha spiegato – abbiamo avviato al recupero, in media, il 64,8% dei rifiuti raccolti, con punte del 67% in alcuni mesi. Un risultato straordinario».

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.