Primo Codice Rosso per maltrattamenti

Misura chiesta da questore per pluripregiudicato 39enne

(ANSA) – MILANO, 23 DIC – Un italiano di 39 anni, pluripregiudicato per reati gravi tra cui i maltrattamenti in famiglia verso gli anziani genitori, è stato raggiunto da un provvedimento di Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza per due anni. La misura, chiesta per la prima volta dal questore di Milano Sergio Bracco ed emessa dal Tribunale di Milano, è prevista dal Codice Rosso, che ha esteso l’applicazione della sorveglianza non solo agli stalker ma anche a chi maltratta i familiari. Dopo essere stato più volte denunciato, all’uomo era stata in un primo momento applicata la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dagli anziani genitori. Misure che non sono bastate a fermare l’aggressività del 39enne, che le ha ripetutamente violate venendo così denunciato e rendendo necessaria l’applicazione di misure più incisive.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.