Pro Recco ritrova la sua piscina

Domani alle 15 in campionato con Salerno

(ANSA) – GENOVA, 27 NOV – L’ultima volta fu il 5 giugno 2010, sono passati esattamente 3829 giorni dall’ultima gara disputata dalla Pro Recco nella sua leggendaria piscina di Punta Sant’Anna. Ora la squadra più titolata del mondo nella pallanuoto ritrova la sua casa dopo una lunga serie di interventi. E domani alle 15 contro il Salerno, match valido per la terza giornata di campionato, il sogno tornerà ad essere realtà. Nuovo l’impianto di riscaldamento dell’acqua che consente di giocare e allenarsi in qualsiasi stagione. A Punta Sant’Anna, inoltre, sono stati posizionati spogliatoi prefabbricati per squadre e arbitri, una tribuna da cinquecento posti, una struttura coperta ospiterà la giuria mentre sui due lati corti le paratie in vetro ripareranno la piscina dal vento. "Non entrerà in bacheca ma questa è una vittoria che vale una coppa, è la realizzazione di un’idea che non ci siamo mai tolti dalla testa anche quando riempivamo le piscine a centinaia di chilometri da Recco" commenta il presidente Maurizio Felugo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.