Cronaca

Problemi alla darsena, nuova Ztl soltanto con il prossimo anno

alt

Sabato potrebbe esserci un nuovo stop totale al traffico
La costruzione del ponte sul lungolago non potrà terminare prima della fine di novembre

L’estensione della Zona a traffico limitato (Ztl) nelle piazze Roma e Volta slitta a metà gennaio, al termine delle festività natalizie. Il provvedimento, che sarebbe dovuto entrare in vigore già a settembre, resta dunque sospeso. Il rinvio è legato ai lavori per il rifacimento della darsena, che non si concluderanno prima della fine di novembre.
Il rinvio dell’intervento è stato annunciato ieri dal Comune. «Tempo permettendo, i lavori per il nuovo ponte sulla darsena proseguiranno per

tutto il mese – hanno fatto sapere da Palazzo Cernezzi – Per questo abbiamo deciso che la Ztl in piazza Roma e in piazza Volta sarà istituita a metà gennaio, al termine delle festività natalizie».
Palazzo Cernezzi aveva ipotizzato l’avvio della stessa Ztl contestualmente alla chiusura del cantiere della darsena.
«Dicembre non è certamente il momento più opportuno per partire con le novità – hanno precisato ieri dall’amministrazione comunale – Si tratta di un mese importante, il più importante per negozi e attività commerciali».
La maxi-Ztl è uno dei provvedimenti chiave del programma della giunta di centrosinistra eletta un anno e mezzo fa e, in particolare, dell’assessore alla Viabilità, l’architetto Daniela Gerosa. Proprio la Gerosa ha spiegato ieri al Corriere di Como i motivi dello slittamento della pedonalizzazione delle piazze Roma e Volta.
«I lavori sul lungolago – ha detto la responsabile della Viabilità cittadina – stanno proseguendo regolarmente. Vogliamo chiudere il cantiere il prima possibile per liberare la strada dai lavori. Per la riapertura delle due corsie dovremo tuttavia aspettare la fine di novembre e, per questo, abbiamo preferito evitare di introdurre un cambiamento significativo come la Ztl in dicembre, il periodo più delicato dal punto di vista commerciale».
«La priorità, in questo momento, è chiudere il cantiere sul lungolago – ha aggiunto il sindaco del capoluogo lariano, Mario Lucini – Quanto alla Ztl, la decisione di partire soltanto in gennaio è inevitabile, viste le tempistiche dei lavori in corso».
Salvo ulteriori novità, dunque, solo a metà circa del prossimo mese di gennaio, al termine delle festività natalizie, entrerà in vigore la tanto annunciata estensione della zona a traffico limitato sia in piazza Roma sia in piazza Volta.
Tornando ai lavori in corso sul lungolago per il rifacimento della vecchia darsena, da giovedì scorso la viabilità è stata deviata sopra la porzione del nuovo ponte già posata, quindi sulla corsia a ridosso del lago. Gli operai stanno ora intervenendo sul lato della darsena, nella zona della gelateria Ceccato.
«In questo momento manca ancora la posa di cinque pali – ha spiegato Pietro Gilardoni, dirigente del settore Reti del Comune di Como – Fatto questo, potremo poi procedere con la demolizione anche di questa parte del ponte per realizzare le travi su cui poggerà il nuovo impalcato. Credo che, tempo permettendo, eseguiremo la demolizione sabato. A metà novembre circa, potremo poi posare la nuova soletta. Per la riapertura delle due corsie di transito verso piazza Cavour dovremo aspettare la fine di novembre».
Sabato prossimo, 9 novembre, potrebbe essere necessaria una nuova chiusura al traffico del lungolago. I tecnici stanno però ancora valutando la possibilità di limitare il divieto di transito a poche ore, nella fase cioè di movimentazione dei mezzi. Per quanto riguarda la terza corsia, infine, quella utilizzata dai mezzi pubblici diretti verso piazza Matteotti, la riapertura è legata al rifacimento del marciapiede a sbalzo sulla darsena. «Dobbiamo chiudere quanto prima i lavori ed evitare di riaprire un nuovo cantiere in primavera», ha concluso Daniela Gerosa.

A. Cam.

Nella foto:
Secondo l’assessore Daniela Gerosa, «i lavori sul lungolago stanno proseguendo regolarmente. Vogliamo chiudere il cantiere il prima possibile per liberare la strada dai lavori. Per la riapertura delle due corsie dovremo tuttavia aspettare la fine di novembre e, per questo, abbiamo preferito evitare di introdurre un cambiamento significativo come la Ztl in dicembre, il periodo più delicato dal punto di vista commerciale»
6 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto