Procreazione assistita, successo dell’Open day

ALL’OSPEDALE DI CANTU’
Si è svolta ieri all’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù l’open day del Centro di procreazione medicalmente assistita. Sono intervenute 180 persone e a queste si sono aggiunti 80 bambini per una grande festa nell’ottica di un ospedale aperto e accogliente. L’incontro si è aperto con una serie di relazioni sull’attività del centro e dell’area materno-infantile con il contributo degli specialisti in Ostetricia e Ginecologia. Sono intervenuti per portare un saluto e mettere in evidenza l’eccellenza della struttura sanitaria canturina anche il consigliere regionale Alessandro Fermi e il sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero. La mattinata è stata arricchita anche dallo spettacolo “Uovo”, proposto dall’associazione Fata Morgana grazie alla collaborazione con il Teatro Sociale di Como. A rallegrare l’atmosfera anche le volontarie dell’Abio di Cantù che hanno intrattenuto i bimbi con giochi e musica. Una decina, infine, le coppie che hanno effettuato la visita guidata del Centro, accompagnate dal dottor Marco Claudio Bianchi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.