Cronaca

Proiettile in una busta spedito al candidato dei Cinque Stelle

Il gesto intimidatorio denunciato ai carabinieri
(a.cam.) Atto intimidatorio contro il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Lurate Caccivio Luca Venneri. Il grillino, impegnato nella campagna elettorale in vista delle amministrative del 25 maggio, ha scoperto nella cassetta delle lettere una busta con un proiettile.
L’episodio è stato immediatamente denunciato ai carabinieri che hanno avviato le indagini.
L’aspirante sindaco ha notato la busta sospetta giovedì scorso, mentre era con un altro candidato della sua lista. Il nome e l’indirizzo del destinatario erano stati scritti a mano, in carattere maiuscolo. Aperta la busta gialla, Venneri ha visto un proiettile, che i carabinieri hanno poi chiarito essere calibro 357 Magnum.
Nella busta non c’era altro. Luca Venneri si è rivolto direttamente ai carabinieri di Lurate Caccivio per sporgere denuncia. La lettera e il proiettile sono stati sequestrati dai militari dell’Arma. La busta, gialla e con un codice a barre, è di quelle tipicamente utilizzate per spedire le lettere. Gli inquirenti hanno avviato le indagini per identificare il responsabile dell’atto intimidatorio.
Al candidato sindaco dei 5 Stelle è già stata espressa solidarietà dai colleghi del Movimento ma anche delle altre forze politiche impegnate in campagna elettorale. «Massima solidarietà per il nostro candidato – ha detto Luca Ceruti, portavoce del Movimento 5 Stelle di Como – L’onestà cambierà il paese. Chiunque abbia fatto un gesto del genere sarà ovviamente perseguito».

Nella foto:
La caserma dei carabinieri di Lurate Caccivio. I militari indagano sulla busta
10 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto