Prometeia,rimbalzo post lockdown più forte, pil 2020 -9,6%

Livelli pre Covid in 2023. Italia userà solo 70% fondi Recovery

(ANSA) – ROMA, 25 SET – Primeteia prevede una "ripresa in salita" per l’economia italiana anche se "il rimbalzo post lockdown è migliore del previsto e permetterà al Pil 2020 di chiudere ‘solo’ a -9,6%". Lo si legge nell’aggiornamento delle previsioni macroeconomiche della società secondo cui nel 2021 il Pil dovrebbe salire del 6,2% con un +2,8% nel 2022. "Il prodotto interno lordo recupererà i livelli pre-pandemia non prima del 2023" si legge. · Secondo Prometeia, inoltre, le risorse del Recovery fund Ue saranno utili a sostenere il pil del nostro paese ma l’Italia ne riuscirà a utilizzare solo il 70% del totale "a causa delle storiche difficoltà a scegliere e portare a termine progetti di investimento con scadenze così stringenti". "Il Next Generation EU è un’opportunità storica, ma sono tante le criticità per l’Italia, che riuscirà a utilizzare il 70% (145 miliardi) dei fondi messi a disposizione, contribuendo così ad una crescita aggiuntiva del Pil di 1,7 punti percentuali al termine dell’orizzonte di previsione nel 2023", sostiene Prometeia. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.