Ospedali: pronto soccorso di nuovo sotto pressione
Cronaca, Sanità

Ospedali: pronto soccorso di nuovo sotto pressione

Non si allenta la pressione sui pronto soccorso degli ospedali comaschi. Anche a causa della chiusura degli ambulatori dei medici di base fino a lunedì per il ponte dell’Epifania, ieri è tornato a crescere il numero di pazienti che si sono rivolti ai reparti di urgenza per patologie respiratorie e gastrointestinali. Tra loro molti gli anziani.

Al Sant’Anna nel tardo pomeriggio gli accessi al pronto soccorso avevano già raggiunto quota 130, di cui soltanto una ventina erano casi gravi (3 codici rossi e 16 gialli). Un numero destinato a salire entro la notte, superando così il dato di venerdì, fermo a 132 pazienti. La situazione all’ospedale di via Ravona era in ogni caso sostenibile. Analogo il discorso per il pronto soccorso del Valduce, preso d’assalto ieri da numerosi ammalati. La struttura di via Dante è stata comunque in grado di reggere l’urto, riuscendo a ricoverare, ovunque ci fosse un posto libero, tutti coloro che ne avevano necessità e a curare tutte le persone giunte al reparto di emergenza.

Per far fronte alla prevista impennata di accessi legata al ponte dell’Epifania, il Valduce ha programmato dimissioni di pazienti anche in questi giorni in modo tale da liberare più posti letto possibili. Il sovraffollamento dei reparti di pronto soccorso è una costante delle ultime due settimane. Per questo motivo, l’appello resta quello di rivolgersi, in prima battuta, al servizio di guardia medica evitando così di intasare gli ospedali se non necessario.

8 gennaio 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto