GUARDIANI PER I CADUTI

Tra le proposte per salvaguardare dalle incursioni dei vandali il Monumento ai Caduti spuntano picchetti di guardie armate o di agenti della polizia locale. Altre idee, una cancellata, le telecamere e uno sforzo educativo per sensibilizzare i giovani al rispetto di un luogo dal forte valore evocativo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.