Proroga del comune di Como: caloriferi accesi fino al 23 aprile

02p05f2La decisione è stata presa dal sindaco dopo le avverse condizioni meteo di questi giorni che hanno portato le temperature a sfiorare lo zero
La neve di mercoledì e le perturbazioni che ancora imperversano sul Lario (con temperature che hanno sfiorato lo zero) hanno portato alla proroga per l’accensione dei riscaldamenti. Ieri sera infatti il sindaco di Como Stefano Bruni ha deciso di spostare in avanti la data in cui dovranno essere spenti gli impianti di riscaldamento nelle case e negli uffici pubblici. Il nuovo termine è stato fissato in lunedì 23 aprile compreso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.