Province “sportive”, Como precipita

basket_canestroPrimeggia nelle discipline d’acqua e vanta numerose società storiche, ma nella classifica generale precipita rispetto all’anno scorso e annaspa a metà classifica: è fotografia della provincia di Como da un punto di vista piuttosto particolare.
Il Sole 24 Ore di oggi ha messo in fila le province italiane in base non ai valori economici, ma all’indice di sportività.
Un metodo composto da 33 parametri differenti, che misura non solo le performance delle squadre locali, ma anche la diffusione e il radicamento dei diversi sport sul territorio e il numero di eventi organizzati.
La classifica generale vede Firenze al primo posto e l’Ogliastra all’ultimo, nella casella numero 110. Como è – come spesso accade nelle graduatorie nazionali – attorno alla metà classifica: 44esimo posto, in peggioramento rispetto all’anno scorso.
Anzi, più che un peggioramento, è un tracollo: in un anno la provincia lariana ha perso 22 posizioni, il risultato peggiore d’Italia. Como vanta però anche qualche primato: due, in particolare. È la quarta provincia in Italia per gli sport d’acqua e la quinta per presenza di società centenarie, quindi storiche.
Sono le uniche note positive, perché nelle altre classifiche Como continua ad arrancare. È 56esima su 110 per gli sport di squadra, 44esima per gli sport individuali e 39esima per il numero e i risultati delle società sportive.
Non è bastata quindi l’esaltante promozione in serie B del Como per evitare il tracollo sportivo a una provincia che, evidentemente, deve rimettersi a correre.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati