Putin chiede al Parlamento proroga nuovo Start

In colloquio con Biden intesa di massima per altri 5 anni

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Il presidente russo Vladimir Putin ha presentato al Parlamento un disegno di legge che estenderebbe di cinque anni il trattato nucleare New START. "Il 26 gennaio 2021 Russia e Stati Uniti hanno firmato un accordo sull’estensione del trattato", si legge in una nota esplicativa allegata al disegno di legge pubblicata sul sito della Duma di Stato della Camera bassa. L’intesa sarebbe in realtà per ora solo a livello verbale. Nella nota si afferma che le due parti hanno "concordato in linea di principio" di prorogare il nuovo START di cinque anni. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si è detto disponibile a rinnovare per cinque anni il trattato Start sugli arsenali nucleari ma ha contestato allo zar le interferenze russe sulle elezioni Usa, i cyber attacchi di Mosca e le presunte taglie per l’uccisione di soldati americani in Afghanistan. Ed ha espresso tutta la sua "preoccupazione" per l’avvelenamento del leader dell’opposizione Alexey Navalny e la repressione delle proteste. Infine ha confermato la linea dura sull’Ucraina. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.