Putin firma legge riforma Costituzione

Ora serve approvazione Corte Costituzionale e referendum

(ANSA) – MOSCA, 14 MAR – Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge di riforma costituzionale. Lo riporta Interfax. Perché la nuova Costituzione entri in vigore devono però essere rispettate due clausole: la Corte Costituzionale deve deliberare la legittimità degli emendamenti – dal numero 3 al numero 8 – e il popolo russo deve approvare la riforma attraverso il voto nazionale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.