Quadro Van Gogh rubato in museo Olanda

'Giardino canonica di Nuenen in primavera' da museo Singer Laren

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Un quadro di Van Gogh è stato rubato dal museo olandese Singer Laren. Il furto ha avuto luogo alle 3.15 del mattino di domenica. Una porta a vetri del museo Singer Laren – che era chiuso a causa della pandemia Covid-19 – è stata sfondata dai ladri, mentre gli agenti sono intervenuti dopo che l’allarme antifurto è scattato. Ma una volta giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il furto. L’opera dell’artista, "Giardino della canonica a Nuenen in primavera", era stata prestata dal museo Groninger, sempre in Olanda, precisa De Telegraaf. Il direttore del museo, Jan Rudolph de Lorm, si è detto "scioccato e arrabbiato": "E’ un dipinto bellissimo e commovente di uno dei nostri più grandi pittori, rubato alla comunità". Nel 1883 e nel 1884 Van Gogh era con i suoi genitori a Nuenen, dove suo padre officiava nella chiesa, raffigurata nel dipinto, in veste di pastore protestante e l’artista realizzò il quadro come dono per la madre. Alla morte del padre, nel 1885, Vincent modificò il dipinto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.