Quando Napolitano e Arbore erano studenti. All’Insubria l’album dei ricordi dei vip

altgalleria immagini
L’ateneo ha pubblicato l’Atlante degli universitari illustri

Presidenti della Repubblica, come Giorgio Napolitano e Francesco Cossiga, illustri politici (qualche nome: Aldo Moro, Mario Monti, Giulio Andreotti), scienziati (Rita Levi Montalcini e Renato Dulbecco) o personaggi del mondo dello spettacolo (Renzo Arbore). Senza dimenticare gli sportivi (ad esempio il grande Pietro Mennea). Sono alcuni dei nomi che compaiono nell’Atlante diplomatico degli studenti illustri.
Un’opera che nasce da una ricerca negli archivi universitari coordinata da Gianni Penzo Doria, direttore generale dell’Università degli Studi dell’Insubria e consulente del Ministro per i Beni culturali Dario Franceschini.

Con questo certosino lavoro sono stati scovati alcuni documenti relativi alle personalità della scienza, della politica, dello spettacolo, dello sport e della letteratura del nostro Paese.
Un viaggio nella storia dell’Italia, sicuramente curioso, anche solo per il fatto di vedere come erano da giovani i protagonisti della nostra storia. E, oltre alle loro foto, nell’opera si trovano anche i documenti che testimoniano il loro cammino universitario.
Un lavoro presentato in questi giorni al primo Coordinamento organizzativo delle Segreterie studenti delle università italiane, a cui stanno partecipando in 160, tra funzionari, informatici, dirigenti e direttori generali giunti sul Lario da 54 atenei.
Nell’Atlante compare, come detto, anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha esaminato le bozze del volume e, anche vedendo la propria foto di quando era studente, ha concesso la sua adesione al progetto. Napolitano ha anche chiesto per sé una copia del volume, che l’Università Insubria ha provveduto a fargli pervenire.
Massimo Moscardi

Nella foto: I certificati che testimoniano la carriera universitaria di Rita Levi Montalcini  

[oi_gallery path=”cronaca/2014_10_10_album_ricordi”]

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.