Quarantotto in museo con le “Cinque Giornate”

I musei civici di Como

I musei civici di piazza Medaglie d'Oro I musei civici di piazza Medaglie d’Oro

Nel marzo 2018 ricorre il 170° anniversario delle Cinque Giornate di Como, che i Musei Civici del capoluogo e in particolare il museo storico di piazza Medaglie d’Oro intendono ricordare con alcune iniziative per il pubblico, volte a valorizzare il ricco patrimonio museale.

Un’intera sala del Museo Storico di Como è proprio dedicata alle vicende del 1848, anno della prima guerra d’Indipendenza, durante il quale anche Como ebbe le sue Cinque Giornate. Tra il 18 e il 22 marzo, infatti, in concomitanza con la rivolta antiaustriaca di Milano, la città di Como diede vita a una sollevazione popolare, che risultò vittoriosa e portò il reggimento austriaco “Prohaska” alla resa, con la consegna della bandiera militare asburgica che è tutt’ora esposta in Museo.

In occasione dell’anniversario delle Cinque Giornate di Como, verrà trasferito al Museo Storico il celebre quadro di Francesco Capiaghi “Dopo la resa. Como, 22 marzo 1848”, che abitualmente è conservato presso la Pinacoteca Civica. Inoltre, sarà esposta anche l’interessante opera, redatta dal dott. Fermo Coduri nel 1900, che raccoglie le biografie dei più importanti veterani comaschi che hanno partecipato alle imprese degli anni 1848-49.

Verranno esposti infine alcuni cimeli normalmente conservati in magazzino mentre altri materiali, già inclusi nel percorso espositivo, saranno messi in evidenza per l’occasione.

Visita guidata gratuita con ingresso a pagamento domenica 18 marzo, alle 15.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.