Quasi 5mila interventi sul territorio: anno intenso per i vigili del fuoco

Anno intenso per i vigili del fuoco di Como, questo 2016 ormai agli sgoccioli. Il comando lariano ha effettuato, come riferito ieri dal comandante provinciale Mario Abate in occasione della festività della patrona Santa Barbara, in tutte le sedi della provincia, poco meno di 5mila interventi di soccorso, 4.532 per la precisione, suddivisi tra le varie sedi operative. Intensa anche l’attività fuori dai confini lariani, con l’emergenza terremoto che tuttora incombe nel centro Italia: il comando ha inviato finora 54 uomini sui luoghi colpiti dal sisma, tra estate e autunno.

«Nell’ultimo anno i vigili del fuoco si sono dedicati, come sempre, con grande energia alla formazione interna- ha aggiunto Abate – I nostri istruttori hanno provveduto alla organizzazione di corsi patenti di mezzi pesanti, gru, scale, eccetera». Nell’ultimo anno il comando dei vigili del fuoco lariano è stato inoltre impegnato, oltre che dal soccorso tecnico urgente e dalla formazione interna, anche in numerosi altri compiti istituzionali, quali la formazione antincendio dei lavoratori, volta a migliorare le condizioni di sicurezza nei luoghi di lavoro, i servizi di vigilanza a presidio delle manifestazioni di pubblico spettacolo, le visite ispettive e di controllo presso impianti, stabilimenti ed insediamenti civili ed industriali l’attività di prevenzione incendi attuata attraverso l’approvazione preventiva di progetti, l’effettuazione di sopralluoghi di verifica.

In particolare, sono stati effettuati 15 corsi di formazione per addetti antincendio e 51 sessioni d’esame, 303 vigilanze antincendio, 490 visite ispettive presso impianti aziende e stabilimenti si cui 2 «a rischio rilevante» e 120 sopralluoghi per il rilascio del certificato di prevenzione incendi.

Articoli correlati