Quel giallo del lago di Como targato   Bellagio
Cultura e spettacoli, Territorio

Quel giallo del lago di Como targato Bellagio

La copertina del libro La copertina del libro

Giallo mozzafiato targato Lario, e doppia firma comasca per Marsilio, editore che ha in catalogo successi come la trilogia di Stieg Larsson, le inchieste del commissario Wallander di Henning Mankell e i gialli di Camilla Läckberg.

Esordiscono per i tipi dell’editrice di Venezia Amneris Magella e Giovanni Cocco – medico legale lei, scrittore professionista lui, già finalista al Campiello – che il 3 maggio mandano in libreria Morte a Bellagio (pp. 235, euro 17), nuovo romanzo della saga che vede protagonista il commissario Stefania Valenti della Questura di Como.

Un personaggio caparbio e indipendente, una donna moderna dalla vita privata piuttosto complicata, alle prese con una figlia adolescente e un compagno non facile da gestire, ma anche con un commissario capo cui è legata da lunga amicizia.

Si diceva di Mankell e, senza facili strizzatine d’occhio all’ambientazione scandinava, c’è tutto del genius loci lariano in questa storia che unisce magnati industriali, ville esclusive, un capoluogo illuminato come un presepe ma che nasconde trame occulte, emergenze sociali all’ordine del giorno come i bivacchi di persone senza fissa dimora nella biblioteca civica di piazzetta Lucati e l’annoso problema paratie su cui non manca di lamentarsi il sindaco sulla stampa locale. Nel romanzo c’è anche una citazione di Espansione Tv, che nella finzione romanzesca dedica un intero speciale all’indagine della Valenti.
Il tutto parte da una gelida mattina di dicembre: la carcassa di un Suv di lusso è avvistata nelle acque del lago, in località Ponte del Diavolo, tra Lezzeno e Bellagio. Nella macchina, il cadavere di Irina, annegata in circostanze misteriose.

Come un navigatore satellitare, il romanzo porterà Stefania Valenti e il lettore nei tanti luoghi cari ai comaschi e ai turisti, e a dipanare una matassa particolarmente ardua, che contiene anche i fantasmi di antiche glorie dell’industria tessile tra Como e la Brianza.

26 aprile 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto