Raccolta firme contro l’aeroporto di Agno

Aeroporto Agno

Mancano ancora 700 firme per il referendum comunale contro i finanziamenti all’aeroporto di Lugano-Agno, da tempo in crisi. Entro il 13 gennaio i promotori devono raccogliere 3mila consensi. In gioco c’è il futuro dello scalo.

Il referendum è promosso da Partito socialista, Verdi e Partito comunista, contrari al credito di 5,8 milioni di franchi deciso dal Consiglio Comunale di Lugano per rilanciare lo scalo e coprire le perdite d’esercizio della Lugano Airport Sa. I promotori contano di arrivare all’obiettivo sabato 11 gennaio con una manifestazione dedicata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.