Raccolta fondi nell’anniversario del terremoto di Amatrice
Associazioni

Raccolta fondi nell’anniversario del terremoto di Amatrice

Giovanni Orsenigo, presidente Coordinamento Ancescao Comasco, rilancia nel nostro territorio l’iniziativa sviluppata dall’organizzazione nazionale per il secondo anniversario del terremoto di Amatrice.

ANCeSCAO (Associazione Nazionale Centri Sociali e Comitati Anziani e Orti) non dimentica gli anziani e i terremotati del Centro Italia.
Nel 2016 si mobilitò subito per una raccolta fondi nazionale presso i propri 1.500 Centri sociali e quasi 400mila iscritti sparsi in ogni regione d’Italia.

Un’iniziativa che portò in pochi mesi ANCeSCAO a raccogliere € 165.000 da destinare alla ricostruzione dei Centri Sociali per gli anziani nei comuni di Norcia, Tolentino, Accumoli, Visso e Montorio al Vomano, danneggiati o distrutti dal terremoto.

Anche in questo secondo anniversario della tragedia che ha colpito il Centro Italia, ANCeSCAO conferma l’impegno a contribuire con i fondi raccolti, alla ricostruzione e alla riqualificazione dei Centri Sociali ANCeSCAO danneggiati o distrutti dal terremoto, per ricreare al più presto nell’intero territorio una fitta rete sociale che agevoli il ripristino di quel senso di normalità e di benessere sociale che contraddistingue da oltre 20 anni l’attività nazionale di ANCeSCAO.

27 agosto 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto