Raccolta rifiuti, cambiano gli orari. In giugno parte la sperimentazione

Rifiuti in città

Cambia la raccolta differenziata dei rifiuti a Como. La sperimentazione, voluta per evitare a residenti e turisti di fare l’aperitivo o cenare tra la spazzatura, prevede la modifica degli orari a partire dal mese di giugno fino a dicembre e coinvolgerà 20mila cittadini comaschi.
Oggi la presentazione del piano alla Commissione II a Palazzo Cernezzi. Ne hanno parlato l’assessore competente, Simona Rossotti, e Roberto Martinelli, di Aprica Como. Per i residenti e i titolari dei bar il ritiro sarà al martedì e al venerdì alla mattina fra le 6 e mezzogiorno. «Il martedì ci sarà la raccolta di indifferenziato, organico, plastica e vetro – ha specificato Martinelli – al venerdì indifferenziato, organico e carta». Resta il vincolo di esporre bidoni e sacchi la sera precedente tra le 22 e le 6 del mattino.
Per i commercianti sarà invece mantenuta la stessa modalità di raccolta: la carta il martedì, il giovedì e il sabato sera dalle 19.30, stessi orari per la plastica che sarà raccolta il martedì e il giovedì.
L’area di Borgovico sarà accorpata alla zona Valduce, dove la raccolta resterà la sera ma cambieranno i giorni: il lunedì e il venerdì. A Rebbio e Camerlata i rifiuti saranno raccolti la sera per non creare ulteriori disagi al traffico su via Pasquale Paoli e via Varesina.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola mercoledì 30 maggio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.