Raduno azzurro a Formia con Chituru Ali, ostacolista cresciuto nell’Albatese

Chituru Ali

C’è anche il lariano Chituru Ali (Cus Insubria Varese-Como) tra i convocati nel raduno azzurro degli ostacolisti al centro di preparazione olimpica di Formia (Latina). Diciassette atleti si ritroveranno dal 15 al 21 giugno sulla pista dell’impianto intitolato a Bruno Zauli: tra loro, oltre al comasco, anche le medaglie d’oro dell’Universiade 2019 Luminosa Bogliolo e Ayomide Folorunso.
Una occasione per riprendere il percorso che si era interrotto alcuni mesi fa, a causa dell’emergenza Coronavirus, e che era proseguito individualmente con gli allenamenti casalinghi durante il lockdown e i primi ritorni in pista.
Al termine del raduno, per alcuni dei convocati è in programma anche una prima gara-test.
Lanciato ad alti livelli dall’Albatese, proprio un anno fa Ali si è laureato campione italiano giovanile nella specialità dei 110 metri ostacoli.
Il velocista, oggi 21enne, si era imposto nella prova tricolore disputata a Rieti, vincendo la finale con il tempo di 13’’97’’.
«È una stagione senza grandi eventi in calendario – dice il responsabile del settore ostacoli azzurro Gianni Tozzi – ma ricordiamoci che le grandi prestazioni ai Giochi vengono da lontano e passano attraverso la continuità. Questo raduno dà il senso e la misura della ripartenza: prima si torna alla normalità, meglio è, altrimenti si rischia di rimanere in un lockdown mentale. Abbiamo ragionato su un avvicinamento “dolce” alle gare, quindi chi sarà in condizione di poter fare un primo test, gareggerà sabato 20 giugno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.