Ragazzi scoprono il ladro di bici e lo fanno arrestare dai carabinieri
Cronaca

Ragazzi scoprono il ladro di bici e lo fanno arrestare dai carabinieri

Un ragazzo proprietario di una bicicletta appena rubata e il fratellino di 13 anni sono stati i protagonisti di un furto sventato tra Menaggio e Mezzegra. Un fatto curioso avvenuto nel pomeriggio di giovedì. Tutto inizia quando il ragazzo, arrivando nel punto dove aveva lasciato la propria bicicletta, non la trova più. In un primo momento non pensa a un ladro in azione, bensì al fratellino più piccolo. «L’avrà presa lui», si dice il giovane. Illusione, tuttavia, perché il 13enne non aveva affatto preso la due ruote che, al contrario, i fratelli rintracciano a Mezzegra nelle mani di uno straniero. Scatta così la chiamata ai carabinieri della compagnia di Menaggio per segnalare non solo il furto della bici ma anche la posizione del ladro. La “gazzella” dell’Arma si mette alla ricerca del sospettato e lo trova poco dopo a Mezzegra. Scattano quindi le manette ai polsi di un marocchino di 37 anni, che ieri mattina è comparso in tribunale per essere processato per direttissima. L’arresto è stato convalidato e l’uomo ha chiesto i termini a difesa. Tornerà in aula nel prossimi giorni.

22 aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto