Ragazzina indiana scala vetta Aconcagua

Impresa contro il maschilismo e per la pari dignità delle donne

(ANSA) – BUENOS AIRES, 3 FEB – Una bambina indiana di 12 anni, Kaamya Karthikeyan, ha compiuto l’impresa di scalare con il padre l’Aconcagua, la più alta montagna americana che si trova nella Cordigliera delle Ande in Argentina, con il proposito di inviare al suo Paese, e a tutta la comunità internazionale, un chiaro messaggio contro il maschilismo e la pari dignità per le donne. Partiti a metà gennaio lungo il cammino Confluencias del versante nord-orientale dopo aver ottenuto una speciale autorizzazione da parte del Tribunale per i minori di Mendoza – in Argentina è vietato ai minori di 14 anni di scalare i picchi delle Ande – Kaamya e suo padre hanno raggiunto la cima sabato, postando una loro foto con la bandiera tricolore indiana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.