Raggiunto l’accordo: Andrea La Torre prolunga il contratto con Cantù

Basket 2019-2020 Cantù Trento Andrea La Torre

Accordo prolungato tra la Pallacanestro Cantù e Andrea La Torre, ala di 202 centimetri, classe 1997, che proprio domenica scorsa ha compiuto 23 anni. In Brianza dal novembre del 2018, La Torre affronterà il suo terzo campionato con i biancoblù.
«Sono molto contento – afferma il general manager della Pallacanestro Cantù, Daniele Della Fiori – per la scelta di Andrea di rimanere con noi nella prossima stagione. Questo non solo perché si tratta di un ulteriore segnale di continuità dopo la conferma di Andrea Pecchia, ma soprattutto perché parliamo di un ragazzo generoso, che dà sempre il massimo per la squadra e che ha dimostrato grande attaccamento ai nostri colori».
«Sono ovviamente soddisfatto – aggiunge il coach della formazione biancoblù, Cesare Pancotto – di poter contare su Andrea anche per il prossimo campionato. Sono certo che grazie alla sua versatilità e alla capacità di ricoprire più ruoli potrà essere molto utile alla squadra».
Il diretto interessato spiega: «Sono entusiasta di rimanere a Cantù per il terzo anno consecutivo – sono le parole di Andrea La Torre – L’idea di tornare sul campo e di conoscere nuovi compagni di squadra mi elettrizza».
Presto dal club sono attesi nuovi annunci che riguardano gli italiani, la conferma di Gabriele Procida e l’ingaggio di Jordan Bayehe. Sul fronte degli stranieri sarebbe aperta la pista che porta a un apprezzato ex, il play 31enne Jaime Smith, a Cantù nel torneo 2017-2018.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.